Categorie
Comunicato stampa

Contro il fascismo, solidarietà alle lavoratrici e lavoratori della CGIL

Vetri rotti, stanze devastate, quadri raffiguranti le lotte dei lavoratori sfregiati. È questo il triste bilancio dell’assalto squadrista che i fascisti di Forza Nuova e non solo, hanno compiuto a Roma nella sede nazionale della CGIL.

Condanniamo senza appello l’attacco fascista alla CGIL

Un assalto vile e vigliacco, che non ha e non può avere nessuna giustificazione. Mai, nemmeno negli anni più bui del terrorismo, nella storia dell’Italia repubblicana si era giunti ad assaltare con tanta rabbia e violenza la sede del principale sindacato del Paese. Noi di Diritti al Futuro, che siamo prima di tutto una formazione antifascista, condanniamo senza appello questa azione gravissima, meschina e preoccupante, esprimendo piena solidarietà e vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori della CGIL.

Le istituzioni e le formazioni politiche locali facciano lo stesso

Chiediamo anche a tutte le istituzioni cittadine e a tutte le formazioni politiche senigalliesi di condannare pubblicamente e senza remore i fatti di Roma. Sosteniamo inoltre, convintamente, le mozioni e i provvedimenti atti a sciogliere a norma di legge le formazioni fasciste e neofasciste responsabili di queste e altre pericolose derive antidemocratiche. Giusto cento anni fa il fascismo portava lutti e devastazioni in tutto il paese con azioni squadristiche come quella perpetrata sabato a Roma.

Oggi, riteniamo che i rigurgiti fascisti non si combattono solamente con la repressione, ma anche migliorando la qualità della vita, abbattendo la precarietà del lavoro, aumentando la partecipazione e ascoltando le difficoltà delle persone. Insieme a tutte le altre formazioni democratiche e antifasciste, continueremo a vigilare e a contrastare in ogni luogo e in ogni sede questi rigurgiti fascisti, come «un popolo serrato intorno al monumento che si chiama ora e sempre Resistenza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.