Categorie
Comunicato stampa Evento La sinistra in festa

Venerdì 3 giugno, La Sinistra in Festa #5 a Factory Zero Zero: Infrastrutture sociali e rigenerazione urbana

Il quinto e ultimo appuntamento nell’ambito della rassegna di incontri e dibattiti La Sinistra in Festa: venerdì 3 giugno dalle ore 19:30, Factory Zero Zero, via Giordano Bruno, 26 Borgo Mulino Senigallia.

Categorie
Comunicato stampa Evento

Venerdì 8 aprile, La Sinistra in Festa #4 a Palazzetto Baviera – Crisi climatica: cosa posso fare io, cosa può fare il mio Comune

Il quarto appuntamento nell’ambito della rassegna di incontri e dibattiti La Sinistra in Festa: venerdì 8 aprile dalle ore 17:30, Sala del Fico del Palazzetto Baviera, Piazza del Duca, Senigallia

Uscire dalla dipendenza energetica dalle fonti fossili e dall’estero

Gli eventi drammatici della guerra in Ucraina, uniti alla crisi dei prezzi del gas esplosa nella seconda metà del 2021, hanno acceso i riflettori sui rischi connessi alla dipendenza energetica dell’Italia dalle fonti fossili e, anche, dall’estero. 

Non sarà però con il ricorso alla moltiplicazione delle trivellazioni in Adriatico, Pianura Padana e in quasi tutta Italia (con conseguente irreversibile devastazione ambientale), e tantomeno con il ritorno al carbone o con il rilancio del nucleare, che ci libereremo dalla dipendenza energetica e dalle crisi internazionali ad essa collegate.

Semmai, in piena transizione energetica, l’invasione russa dell’Ucraina per il nostro Paese dovrebbe aprire definitivamente gli occhi ai nostri governanti e fungere da catalizzatore per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili.

Come uscire quindi da questa imprudente dipendenza energetica? 

Categorie
Comunicato stampa Evento La sinistra in festa

Sabato 26 marzo, La Sinistra in Festa #3 a Factory Zero Zero – Dalle città all’Europa sociale: per un reddito sociale nell’Europa digitale

Un futuro più giusto è possibile: come ridurre le diseguaglianze sociali nel post-pandemia è il terzo appuntamento del ciclo di incontri La Sinistra in Festa, con i quali abbiamo proposto e proporremo riflessioni di vasto respiro su varie e attualissime tematiche, tra cui le disuguaglianze, effetto a cascata dell’emergenza pandemica e delle inevitabili conseguenze della guerra in corso, del flusso di profughi e delle sanzioni che, a domino, ricadranno in modo più pesante sulle categorie fragili della popolazione italiana ed europea.

Categorie
Comunicato stampa Evento La sinistra in festa Tavolo 5

La Sinistra in Festa, il nostro resoconto del primo incontro Centri Civici, a quando?

Il 27 novembre scorso ha avuto luogo nella sala del Consiglio Comunale un dibattito sulle proposte di modifica del Regolamento attuativo dei Centri civici risalente al 27/7/2016. 

Le modifiche già apportate in quella sede dal Consiglio Comunale non bastarono per attivare i nuovi Centri Civici, già consigli di circoscrizione e luogo della partecipazione e della consultazione democratica cittadina.

Per sbloccare la situazione Diritti al Futuro fa oggi alcune proposte su: 

  • Riduzione e nuova perimetrazione da 10 Centri Civici a 6, ampliandoli e accorpandoli nell’intento di cercare di creare comunità e aggregazione.
  • Sistema elettivo basato sulla scelta diretta del candidato da un’unica lista. Modifica dell’elettorato passivo basato su due componenti: autocandidature e candidature selezionate
Categorie
Comunicato stampa Evento La sinistra in festa

La Sinistra in Festa, in 5 appuntamenti gratuiti. Il secondo l’8 dicembre: Genova, vent’anni dopo

Genova vent’anni dopo è il secondo dei cinque appuntamenti di La Sinistra in Festa, promosso dalla nostra Associazione e previsto per l’8 dicembre 2021, alle 18 presso il Circolo La Marina Pro Cesano. L’incontro è dedicato al ricordo dei violenti fatti accaduti a Genova durante il G8 del 2001, proietteremo il film Genova per Noi a cui seguirà il dibattito e una cena su prenotazione.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

Categorie
Comunicato stampa Evento La sinistra in festa Tavolo 5

La Sinistra in Festa, in 5 appuntamenti gratuiti. Il primo il 27 novembre: Centri Civici, a quando?

Centri Civici. A quando? è il primo dei cinque appuntamenti di La Sinistra in Festa, promosso dalla nostra Associazione e previsto per il 27 novembre 2021, alle 17 nell’Aula Consiliare. L’incontro/dibattito è finalizzato a riprendere la riflessione sulle diverse modalità partecipative in ambito locale, coinvolgendo, di più e meglio, realtà cittadine e periferiche per una Senigallia più integrata ed inclusiva. 

Categorie
Comunicato stampa Evento

Pronto Consultorio?! Rispondono le donne!

All’incontro di venerdì sera, 15 ottobre, a Senigallia, alla Sala del Fico c’erano donne, molte donne, professioniste dei Consultori, esponenti dei vari movimenti femminili quali la Rete Femminista Marche Molto+ di 194, il Movimento Donne Contro i Fascismi, il movimento politico Dipende Da Noi, la Consigliera di Pari Opportunità Serena Cavalletti, e le appassionate professioniste, oggi in pensione, che hanno vissuto la nascita dei Consultori e che hanno fortemente creduto nella funzione sociale, sanitaria e preventiva degli stessi e nel radicamento nelle comunità locali.

Abbiamo fortemente voluto riunire tante voci per tornare a parlare con coraggio, in questo periodo che ci vede all’opposizione, di Consultori e di Diritti, sanciti da referendum e progressivamente erosi nel tempo e oggi a rischio di “estinzione”.
La dott.ssa Laura Ginocchini, “presidio” del consultorio di Senigallia, ha aperto l’incontro con una riflessione informale sullo status quo, in cui abbiamo riso ma “a denti stretti”.
A seguire, la consigliera Manuela Bora ha esposto la situazione in consiglio Regionale e la sua proposta di legge (n.16 del 5 febbraio 2021).
Infine, Rossana Montecchiani ha raccontato le azioni della rete Molto+di194, sottolineando una certa amarezza per le occasioni perse nel corso degli anni da chi ha governato in Regione e per l’aver dimenticato per anni il tema dei consultori. 

La registrazione integrale dell’incontro è pubblicata sulla nostra pagina Facebook.

Categorie
Comunicato stampa Evento

“C’era una volta il consultorio”, un incontro gratuito per riavviare le iniziative in favore del potenziamento dei consultori pubblici

“C’era una volta il consultorio”: il titolo dell’evento in programma venerdì 15 ottobre a Senigallia mette in evidenza la crisi attuale dei consultori. Forse la causa è l’offerta ridotta di attività strategiche o la minore attrattiva presso adolescenti e giovani, come emerge dal rapporto EpiCentro ISS per i 40 anni del Consultorio, e in particolare nella Regione Marche.

Consultori oggi

vale ancora l’equazione salute=sessuale=riproduttiva della salute, del singolo, della coppia, della famiglia?
Quanto la fascinazione del privato, cavalcata dalla politica sanitaria degli ultimi 20 anni ha inciso sui Consultori?
Il “gran rifiuto” della Regione Marche, del presidente Acquaroli, di applicare le linee guida del ministro Speranza può rappresentare il colpo di grazia?

Incontro e dibattito con Ginocchini, Bora e Montecchiani

Laura Ginocchini, ginecologa del Consultorio di Senigallia, farà l’analisi dello status quo; la consigliera regionale Manuela Bora, autrice della mozione sull’applicazione delle Linee guida del Ministero alla Regione Marche, presenterà la proposta di legge n°16 sulla riforma dei consultori familiari, mentre Rossana Montecchiani, della Rete Femminista Marche Molto+ di 194, indefessa sentinella dei tentativi, immediati e più o meno sotterranei del governo regionale di centrodestra, di limitare l’applicazione della legge 194, proporrà una riflessione conclusiva e “movimentista”.

Categorie
Consiglio comunale Evento

Chi non festeggia ha perso, e voi non volete festeggiare.

Pubblichiamo la risposta integrale del consigliere Enrico Pergolesi alla Mozione Bernardini circa i fatti accaduti il 25 aprile 2021, presentata durante il consiglio comunale del 14 maggio.

“Illazioni, protervia, arroganza e tanta, tanta invidia. 
Ecco il contenuto di questa mozione paradossale. Non perderò tempo perciò a smontare le vostre ipotesi fantasiose, sarebbe inutile. 

25 Aprile, chi non festeggia ha perso. 
Questo era lo striscione principale che campeggiava in Piazza Roma il 25 Aprile. E chi era li festeggiava. Non faceva altro. 

Io in quel giorno tra i tanti volti che ho visto in quella piazza ho visto solo sorrisi e gioia, e chi sorride non sta odiando. È impossibile odiare e sorridere al tempo stesso. 

Voi fossilizzatevi pure su uno striscione a latere, fatevi tutte le vostre elucubrazioni mentali, cercate pure il cavillo, ma non c’eravate. Sapete come si chiama questa? Invidia. Solo invidia. Allora io potrei anche star qui mezz’ora a spiegarvi un sacco di cose, sull’indipendenza e la non subalternità della Scuola di Pace, sul perché gli scout erano in piazza… ma con questo atteggiamento che state dimostrando non servirebbe. 

Categorie
Comunicato stampa Evento

La più grande furbizia di Satana è far credere di non esistere.

Così scriveva Monsignor Ravasi, ed è questo che mi sento di rispondere alla nostra maggioranza.

È imbarazzante per loro voler uscire con un articolo di quel tenore. E dispiace, davvero, che a condividerlo siano anche tanti esponenti di maggioranza che stimo e che, in alcuni casi, erano giustamente in piazza con noi domenica 25 Aprile.

Non siamo misogini, non siamo negazionisti e il fascismo è morto settant’anni fa, dicono.

Se vanno bene le prime due affermazioni, forse, la terza è certamente una semplice perifrasi, una smentita che non smentisce, oltre ad essere concettualmente sbagliata.