Categorie
Comunicato stampa

Contro il fascismo, solidarietà alle lavoratrici e lavoratori della CGIL

Vetri rotti, stanze devastate, quadri raffiguranti le lotte dei lavoratori sfregiati. È questo il triste bilancio dell’assalto squadrista che i fascisti di Forza Nuova e non solo, hanno compiuto a Roma nella sede nazionale della CGIL.

Condanniamo senza appello l’attacco fascista alla CGIL

Un assalto vile e vigliacco, che non ha e non può avere nessuna giustificazione. Mai, nemmeno negli anni più bui del terrorismo, nella storia dell’Italia repubblicana si era giunti ad assaltare con tanta rabbia e violenza la sede del principale sindacato del Paese. Noi di Diritti al Futuro, che siamo prima di tutto una formazione antifascista, condanniamo senza appello questa azione gravissima, meschina e preoccupante, esprimendo piena solidarietà e vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori della CGIL.

Categorie
Assemblea Assemblea, Direttivo, Segreteria e Tavoli di lavoro

Protetto: Verbale dell’Assemblea del 1° luglio 2021

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Categorie
Assemblea Assemblea, Direttivo, Segreteria e Tavoli di lavoro Consiglio comunale Tavolo 5

Protetto: Verbale dell’Assemblea del 24 Giugno 2021

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Categorie
Comunicato stampa Consiglio comunale Evento

Difendiamo il Movimento delle Donne contro i Fascismi da chi odia le donne

“Uomini che odiano le donne” è stato un fenomeno editoriale e cinematografico di almeno un decennio fa, i cui protagonisti sono un giornalista che conduce, nella apparentemente tranquilla Scandinavia, un’indagine dai risvolti sempre più inquietanti, nella quale i personaggi maschili sono sovente misogini e violenti e la protagonista femminile, Lisbeth Salander, hacker solitaria e borderline, di acutissimo ingegno, dal passato complesso, emerge con la grandezza di chi ha vissuto sulle spalle troppi abusi. Insomma un’eroina pericolosa, quasi come le nostre amiche del Movimento Donne Contro i Fascismi

L’antefatto: la manifestazione regolarmente autorizzata il 27 febbraio in piazza Roma alle ore 17.

Categorie
Comunicato stampa Evento

8 marzo 2021- La difficile sfida delle giovani donne

 “Giornata internazionale della Donna, non una festa, ma un’occasione di riflessione” come scrive Wikipedia aggiungendo che “La Giornata internazionale dei diritti della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in molte parti del mondo”.

Categorie
Comunicato stampa

OpenMunicipio: i dati oggettivi descrivono la partecipazione dei cittadini. Ma Canestrari lo chiude dichiarandolo un fallimento.

Secondo l’assessore Alan Canestrari, OpenMunicipio “è stato un fallimento su tutto”. Se le parole ancora hanno un senso, e se la carica pubblica che Canestrari ricopre obbliga a dimostrare le proprie affermazioni, allora l’assessore dovrà indicarci cosa intenda per “fallimento” e con la parola “tutto”. Dovrà dirci quali fossero i risultati che secondo Canestrari non sono stati raggiunti dal progetto “OpenSenigallia”.

Categorie
Ambiente Comunicato stampa Consiglio comunale

Replica di Diritti al Futuro alle imbarazzanti imprecisioni degli assessori

In merito alla sollecita ed acre puntualizzazione (condita con una malcelata derisione nei nostri confronti) parte degli assessori Campagnolo e Cameruccio, ci permettiamo di aggiungere alcune utili e pertinenti repliche e precisazioni.

Ebbene la nostra denuncia del rischio di cambio di destinazione di un’area di verde pubblico non rappresenta minimamente un tentativo di “distorsione della verità”, né mancanza di argomenti costruttivi da parte di Diritti al Futuro, che oltre che essere un nuovo soggetto politico, ha in sé, nuove forze ed esponenti competenti di cosa pubblica e di amministrazione cittadina.

Categorie
Ambiente Comunicato stampa Consiglio comunale

La nuova giunta ed il consiglio comunale scelgono: “Via gli alberi, dentro il bitume.”

Il Bosco di Topolino è una piccola oasi verde tra i grigi capannoni (molti dei quali, purtroppo inattivi) della zona artigianale tra Cesanella e Cesano; nasce da un progetto finanziato nel 2008, grazie a Caterpillar e Walt Disney, ed ha visto la messa in posa di arbusti  di qualità che hanno subitaneamente attecchito ed ha restituito alla città  una zona pulita secondo il protocollo di Kyoto per l’abbattimento dei gas serra.

Arriviamo ora alla questione: la proposta di realizzazione di un parcheggio al posto di un’area verde di proprietà comunale (approvata dal Consiglio Comunale di fine dicembre), in soldoni, un cambiamento di destinazione, da area di verde pubblico a parcheggio. Per ora solo con ghiaia (ma domani chissà… dato che quando si delibera il cambio di destinazione la colata di cemento è dietro l’angolo!) inoltre il cambiamento di destinazione porta ad un peggioramento della impermeabilizzazione del terreno.

L’osservazione, presentata dal nostro Consigliere Enrico Pergolesi (EMENDAMENTO ALLA CONTRODEDUZIONE N. 64 – AREA CESANELLA VIA CIMABUE) è stata rigettata dai Consiglieri di maggioranza.

Per i cittadini residenti nella zona, per coloro che hanno a cuore le tematiche ambientali e per le associazioni a difesa dell’ambiente aggiungiamo altri particolari: detta zona non è di infrastrutture di parcheggio ma, anzi, la recente crisi economica ha reso i parcheggi esistenti già superiori di gran lunga alle esigenze e sono già state assecondate molte richieste di cambiamento di classificazione e di edificabilità (da artigianale commerciale ad uso abitativo). 

Categorie
Comunicato stampa

La Regione Marche nega il diritto alle donne per la Ivg farmacologica anche nei Consultori Familiari

Negli ultimi anni, siamo intervenuti più volte per la piena applicazione della legge 194 nella nostra Regione e abbiamo spesso ribadito che questa legge rappresenta ancora oggi un livello alto della mediazione tra la cultura laica e quella cattolica rappresentate nel 1978 da uomini di grande spessore politico e senso dello Stato, forti del reciproco riconoscimento e rispetto delle differenze.

La legge sulla “Tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza” garantisce alla singola donna il diritto di scelta sulla procreazione, ma a quella scelta attribuisce un interesse pubblico in quanto evento sociale da prevenire e contenere. Ai Consultori Familiari fu attribuito il compito di assistere la donna nella scelta alla procreazione informata e consapevole.

Categorie
Comunicato stampa

Quinto anniversario della morte di Giulio Regeni

Sono ormai trascorsi alcuni giorni dal 25 gennaio 2021, quinto anniversario del ritrovamento del corpo, torturato e mutilato, di Giulio Regeni, e nessuna voce che chieda verità e giustizia si è alzata dal sindaco di Senigallia Olivetti o dalla sua maggioranza, come invece hanno fatto, per fortuna, migliaia e migliaia di donne e uomini in tutta Italia, a partire da Fiumicello, paese natale del giovane ricercatore. Il silenzio dell’amministrazione di destra è ancora più pesante se si pensa che uno dei primissimi atti della nuova giunta fu proprio quello di rimuovere lo striscione giallo e nero per Giulio, che, «consunto dalle intemperie», resisteva da anni sul Palazzo Comunale senigalliese.