Categorie
Candidati Amministrative 2020

Roberto Primavera: “Se non diamo un futuro credibile ai piccoli ogni progetto cadrà nel vuoto”

“Ci sono ampi margini di miglioramento ma la direzione tracciata è quella giusta.”

Sono Roberto Primavera, ho 63 anni. Dopo 44 anni di lavoro operaio stagionale alla Ortoverde (ex SCAC) – in cui ho svolto anche il ruolo di Delegato Sindacale per la CGIL – da gennaio sono un pensionato.

Contemporaneamente al lavoro in fabbrica ho partecipato alla vita artistica del Teatro alla Panna, compagnia di teatro di burattini/teatro ragazzi. Entrambe queste esperienze lavorative hanno segnato la mia formazione umana, politica e culturale.

Fin da giovane mi son appassionato all’impegno e alla militanza politica, sono stato capo scout, tra i fondatori del Laboratorio G.R.A.T.I.S (a suo tempo un centro sociale ante litteram, vocato ad una militanza culturale più che politica), ho aderito, fin dalla fondazione, ai Verdi per i quali ho svolto il ruolo di portavoce locale (2007-2014) fino alla loro chiusura per confluire in La Città Futura, oggi Diritti al Futuro: un laboratorio di idee – forse unico nella nostra città – che ha molto contribuito al buon governo di Senigallia. Coerentemente con ciò mi candido alle elezioni amministrative nella lista di Diritti al Futuro e sostengo la candidatura a sindaco di Fabrizio Volpini. Ritengo che Senigallia sia stata negli ultimi venti anni ben amministrata e riqualificata: è una città cui, viaggiando, è ampiamente riconosciuto di essere bella, interessante e accogliente. Io aggiungerei anche solidale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.